GRIGLIE OLEODINAMICHE AMG

Griglie oleodinamiche automatiche, griglie semoventi, macchine idrauliche per l'ecologia, impianti idraulici.
 

 

Le griglie Modello "CMR" sono composte da una parte fissa e da una parte mobile. La parte fissa è inclinata di 15° rispetto alla verticale e comprende la sezione barrata, lo scivolo di prolungamento barre, le guide laterali e le travi di unione superiore ed inferiore.

La parte mobile è composta da un carrello in acciaio sul quale sono montati il pettine rotante, ed i relativi sistemi idraulici di rotazione pettine e traslazione carrello. La rotazione del pettine avviene a mezzo di cilindri idraulici mentre la traslazione del carrello portapettine utilizza un motore idraulico ed un accoppiamento pignone-corone che a loro volta ingranano con due cremagliere fissate alle guide laterali.

In fase di pulizia barre il sistema idraulico montato sul carrello imprime al pettine una rotazione che segue la forma particolare delle barre di grigliatura. Le barre, nella parte bassa sono sagomate in modo tale da facilitare l'operazione di rastrellatura del pettine; esse, infatti, terminano con una curvatura di 400 mm. di raggio. La rotazione fa sì che i denti del pettine entrino gradualmente nelle barre convogliando contemporaneamente il materiale di fondo verso le stesse per poi pulire la parte in verticale. In fase di discesa del carrello il pettine rotante è in posizione di aperto (parallelo alle barre). Nel punto di scarico, una lama raschiante pulisce il pettine scaricando il materiale sullo scivolo fisso posteriore. Il pettine rotante ruota su dei perni flangiati sui quali sono montate delle speciali bussole in materiale autolubrificato.

Il carrello portapettine è munito di ruote, che possono essere in materiale speciale (Derlyn) o in bronzo, e consentono lo spostamento del carrello all’ interno delle due guide laterali. Le ruote sono calettate su dei perni flangiati fissati alle fiancate del carrello; due di questi perni sono eccentrici e consentono una regolazione e l’ adattamento dei giochi all’ interno delle guide. Il carrello portapettine si può estrarre completamente dalla macchina per eventuali revisioni o riparazioni importanti. La sezione barrata è formata da profilati piatti i cui spessori standard sono: 40x8, 40x10, 60x10. Altre sezioni vengono utilizzate a richiesta. Le barre sono fissate alla piastra di fondo nella parte bassa della macchina ed al cassone di proseguimento barre nella parte alta. L'altezza delle barre non presenta alcun limite di costruzione. La luce libera minima fra le barre è di 12 mm.; per luci inferiori (2-8 mm.) le barre vengono sostituite da un pannello grigliante estraibile, costruito in acciaio inox (AISI 304-316) e formato da barre trapezoidali inintasabili. Il pannello ha la stessa sagoma e forma delle barre normali ed è mantenuto pulito da un "pettine raschiatore" con lama in polizene o ottone. Caratteristica delle macchine della serie CMR, oltre alla robustezza e l'affidabilità, è la notevole capacità di corsa del carrello portapettine che può raggiungere corse oltre i 15 mt. In questi casi la griglia viene fornita divisa in due o più parti in modo da facilitarne il trasporto ed il montaggio. I modelli base sono due; il modello 11CMR viene impiegato per canali larghi fino a 1,5 mt. mentre con il modello 21CMR si raggiunge la larghezza di 1,8 mt. Le tubazioni oleodinamiche di bordo sono di norma collegate ad un tamburo avvolgitubo che in questo tipo di griglia diviene quasi sempre indispensabile soprattutto con corse superiori ai 4 mt.

Particolare importante è che a bordo macchina non è presente nessun tipo di apparecchiatura elettrica od elettromeccanica! Ciò consente una più sicura installazione soprattutto in particolari ambienti umidi e con pericolo di allagamento o addirittura in zone con pericolo di esplosione. Tutte le movimentazioni idrauliche a bordo macchina sono regolate da una centralina oleodinamica separata dalla macchina e posizionabile in qualsiasi zona.

Come standard, a bordo della stessa viene montato il quadro elettrico per il comando ed il controllo della griglia. I collegamenti elettrici di bordo sono protetti da guaine antiolio. Se il quadro elettrico viene fornito scorporato dalla centralina, quest'ultima viene dotata di cassetta di derivazione e morsettiera. La macchina funziona con tempi di pausa e lavoro regolabili; in tempo di pausa il carrello si arresta sempre nella parte alta della macchina ed un fermo meccanico ne garantisce il blocco; per griglie larghe oltre mt. 1,6 viene montato un dispositivo di blocco idraulico siglato "CF". In caso di sforzo o di un ostacolo durante il funzionamento, il carrello inverte automaticamente il senso di marcia. La macchina è dotata di marchio CE e può essere attrezzata con diversi optional.

Disponibili sui siti principali: catalogo prodotti, schede tecniche, disegni in dwg.   Home Page    English Page



AMG IMPIANTI Srl MACCHINE PER L'ECOLOGIA Via A. Canossi, 2  25030 Torbole Casaglia,  Brescia. Italy

Tel.  030/2150729   030/2150730   Fax  030/2150732

Cel. Responsabile marketing: 339/2729743

E-mail:  info@amgimpianti.com    Websites:  www.amgimpianti.com   www.paratoie.com    www.paratoie.net

 www.sgrigliatori.com   www.griglie-amg.com   http://nuke.griglie-amg.com